Formazione Creativa…il racconto… parte prima…

Premessa n. 1:  sono incasinata con il lavoro e con lo scrap e quindi mi scuso per il ritardo con cui pubblico questo resoconto.

Premessa n. 2:  le foto non sono un granché, come dice mio marito: devo ancora esercitarmi a lungo con la reflex… piano piano faremo anche quello.

Premessa n. 3:  le parole e le foto possono spiegare solo in parte le emozioni vissute in questa esperienza , ci provo a farvi capire qualcosa, ma come per le foto di prima… anche con le parole non sono un granchè.

Fine delle premesse… let’s start!!!!!!!!!!!!

Alla fine il tanto sospirato weekend di Formazione Creativa è arrivato. Dopo un lungo viaggio sono arrivata a Firenze giovedì 29  ottobre. Ero impaziente, non solo per i corsi, ma soprattutto perchè per me era tutto nuovo, persone sconosciute, primo incontro scrap in assoluto… insomma mi sentivo come se fossi al primo giorno di scuola.

La prima risposta alle mie ansie è arrivata la sera di giovedì, quando ho conosciuto le prime persone: Patty, Danda, Barbara, America, Vanessa, Antonella da Roma e la mia compagna di stanza la mitica Anto Io.  Che dire? La prima impresione è stata positivissima, perchè non mi hanno fatto sentire una estranea, abbiamo trascorso la serata tra chiacchiere e risate e  sembrava che ci conoscessimo da tanto!!!! Potenza dello scrap?!?! Forse… non so! Certo: con Antonella, in camera, abbiamo fatto le ore piccole a furia di chiacchierare… l’adrenalina per la situazione nuova non ci faceva sentire la stanchezza della giornata di viaggio che avevamo vissuto.

Venerdì mattina: finalmente è arrivato il grande giorno… insomma, il momento tanto atteso. E l’inizio è coinciso con questo gesto di affetto da parte delle mitiche girls dello staff:

IL CESTINO DI SOPRAVVIVENZA, con dei pensierini scrapposi, il grembiule (che poi è diventato la nostra divisa per l’intero w.e.), il badge meraviglioso fatto da Danda, e i viveri per affrontare la lunga giornata.

cestino

Il primo giorno ho seguito il corso di Karine

aula karine

I corsi, come ci era stato anticipato, erano veramente intensi…. tante cose da imparare, tante timbrate… ogni volta con il terrore di sbagliare. Il ritmo era così frenetico che ci sono stati momenti in cui sono entrata nel panico, per l’inesperienza e per la stanchezza… ma alla fine, grazie alla collaborazione con le ragazze, grazie alla gentilezza delle mie compagne di banco, Lucy e Barbara… e grazie alla dolcezza di Karine, sono riuscita a preparare tutte le pagine… o meglio tutti i pezzi delle pagine da assemblare a casa. Eccoci in classe al lavoro:

corso karine

Ed ecco che vi mostro la copertina di questo progetto meraviglioso, con dei colori straordinari. Quello che ho in mano è l’originale di Karine.

(PS.: da notare le dita sporche di inchiostro!!)

copertina karine

Mentre qui mostro orgogliosa la mia prima pagina completa!!!!

pagina karine

Ed eccola, la dolcissima Karine…. ho imparato un sacco di cose da lei…

io e karine

… con i timbri siamo riuscite a fare delle cose straordinarie.

L’album di Karine l’ho anche terminato a casa… ma le foto ve le mostrerò in un prossimo post.

Il secondo giorno, ecco il corso di Sandra, con il famigerato progetto della SCATOLAAAAAAAAAAAAAA

classe sandra

Mi sembra doveroso ringraziare quelle sante donne di Patty, Danda e Antonella che hanno fatto le tre di notte per tagliare tutti i bazzill dei nostri kit e risparmiarci, così, due ore e + di lavoro. Durante la notte ho sentito bussare alla camera, erano le tre di notte:  la povera Antonella (o quello che ne restava) aveva appena finito di tagliare la carte per noi e veniva finalmente a dormire.

GRAZIE INFINITE RAGAZZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Iniziamo con  Sandra che mostra a tutte noi il suo CAPOLAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sandra

Il corso era organizzato in atelier, ovvero: ogni gruppo di lavoro, composto da due o quattro persone, aveva un atelier con il quale realizzare una o due pagine dell’album; avevamo, poi, un cestino con i timbri e i tamponi per completare l’atelier.

Ogni ora si cambiava atelier: il cestino di quello che avevi realizzato passava al gruppo successivo e si riceveva il cestino dal gruppo che precedeva… sono stata chiara????? Boh!!!!! Insomma: una catena di montaggio a ritmi forsennati!

Io ero a un tavolo da due, insieme a Grazia, una dolcissima persona con cui ho lavorato benissimo.

A fine atelier (erano circa le 8 di sera … eravamo distrutte…), Sandra ci ha mostrato come avremmo dovuto assemblare le pagine nella scatola… grazie a un ingegnoso sistema di tagli e incastri. Credetemi: questa donna è un genio… noi la guardavamo estasiate completare il suo progetto e le abbiamo chiesto: “Ma cosa mangi per ideare queste cose?” E lei, candidamente: “Oh, non è il cibo…. sono i baci di mia figlia!”

sandramixscatola

E in effetti, a guardare il suo progetto si percepisce davvero l’amore materno per la sua bimba… credo davvero che sia questo il segreto della sua creatività. Ho fatto dei collage per farvi ammirare questa meraviglia… considerate che le carte base sono dei bazzill azzurro, arancio, bianco e marrone… quindi tutto quello che vedete è realizzato con i timbri.

scatola1

scatola2

Avete notato quanto è bello l’effetto del prato su queste pagine? Sembra davvero accarezzato dal vento!… e qui sotto, Sandra ci mostra un’altra scatola con colori differenti…

est une merveille!!!!!!!!!

sandra4

Ma non è ancora finita: ha tirato fuori un’ennesima meraviglia, una scatola 30×30… STREPITOSA!!!!!!!!!

sandramixscatola30

Io sono rimasta a bocca aperta, così come tutte le altre partecipanti!

Ed ecco le fotografe pazze… schierate per carpire tutti i particolari!!!!!!

fotografe pazze

Sandra, che dire?…. tu es un génie créateur!!!!!!!!!!!!!!! Merci!!!!!!!

io e sandra

E qui vi mstro l’intera classe del sabato!!!!!!!!

classe sandra

Per ora mi fermo qui… non ce la faccio a mostravi tutto in una volta… e a ringraziare tutti in un unico post.

Un bacio a tutti… ma una abbraccio grandioso a chi ha condiviso questa esperienza con me.

Marinella

Annunci

7 thoughts on “Formazione Creativa…il racconto… parte prima…

  1. Che bello!!!!!!!!!!! Ho i brividi. Grazie alle tue parole rivivo quel we da favola!!!! Certo che brutto che siamo tutte così lontane!!! Bacio grande grande dandina

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...